Consigli per usare meglio il computer

Come eliminare i siti visitati sul computer

Non c'è nulla da fare, dal momento in cui si accende il computer, tutta la propria attività informatica viene tracciata e, nel momento in cui si naviga il web, questa attività può essere anche vista dall'esterno.

La notizia degli ultimi giorni riguarda il sito più visitato al mondo Google, il quale ha implementato una funzione per cui le ricerche diventano personalizzate in base a quelle del passato, anche se non si accede con il Google Account.
Allo stesso tempo, Facebook ha rinnovato le sue politiche di privacy che, in questo contesto, sembra una coperta troppo corta che lascia sempre qualcosa di scoperto.
Quello che rimane da fare a un normale utente che usa il computer è prestare la massima attenzione e prudenza nell'uso di questi strumenti, con la libertà di fare cio che vuole ma senza pensare che "tanto non lo saprà mai nessuno".
Io non consiglierò mai di essere paranoici; quello che uno fa su internet e su un computer interessa ben poco all'esterno e, a meno che non si svolgano attività criminose o si hanno segreti di sicurezza nazionale, difficilmente qualcuno sarà interessato a sapere cosa c'è dentro quel computer.

Consigli per aumentare la durata della batteria per smartphone, iphone e android

Questo è un articolo importante per far luce su trucchi, miti e leggende riguardanti le batterie dei moderni smartphone che sembrano durare davvero poco.
Ricordo qualche anno fa, quando avevo un cellulare Nokia Symbian, di come la batteria, almeno per un anno, durasse circa 3 giorni, anche usando il telefonino spesso.
Oggi, il mio smartphone Android, se lasciato con le impostazioni di fabbrica, avrebbe un'autonomia di durata dalla mattina alla sera, costringendomi a metterlo in ricarica di nuovo.
Anche tutti coloro che comprano un Apple iPhone nuovo lamentano una durata scarsa della batteria e questo discorso vale per tutti gli smartphone touchscreen moderni compresi gli iPad.

Come salvare un cellulare bagnato o caduto in acqua

Uno dei nemici peggiori di qualsiasi dispositivo elettronico è l'acqua.
Fin dalla notte dei tempi, qualsiasi cosa fatta da circuiti elettronici, se se messo dentro l'acqua o anche soltanto se si bagna può smettere di funzionare e rompersi in modo definitivo com poche speranze di poterlo riparare.
Non ci sono molte speranze quindi, un telefonino cellulare zuppo che cade in una pozza d'acqua, nella vasca da bagno, nel lavandino, nel WC, nel mare o anche preso sotto una pioggia pesante viene irreparabilmente danneggiato e lo stesso vale anche per i computer portatili, i tablet e altri dispositivi elettronici.
In alcuni casi però esso può salvarsi ed è per questo che in questo articolo proviamo a scoprire i metodi più usati per salvare un cellulare, un iPhone o un tablet bagnato o caduto in acqua.